Lascia il tuo contributo con un click

Si sono svolti il 21 luglio u.s. nella cattedrale di Santa Riparata, nella città vecchia di Nizza, i funerali di Jules Bianchi, lo sfortunato pilota francese che si è spento dopo 9 mesi di coma dovuti al terribile incidente occorsogli durante il GP del Giappone 2014.

Alla cerimonia erano presenti tante persone comuni, oltre a numerosi piloti di F1 che a Jules erano molto legati.

Eravamo presenti anche noi con una piccola delegazione, una presenza sentita.

“Era un ragazzo con tantissime aspettative, non doveva succedere, è una giornata triste per noi tifosi”, così il Presidente Mauro Raccanello ai microfono di ANSA Live.

L’ultimo saluto a Jules Bianchi. #CiaoJules.

49d23d6883f9d0207c0f6a7067009bcc_mediagallery-article 11225726_10153543619864903_5468105537692628943_n Immagine julesPar8232082 

Lascia il tuo contributo con un click